Il  Gatto Munchkin è una di quelle razze che non passa inosservata: le sue zampe singolarmente corte sono inconfondibili e un caso praticamente unico nel panorama dei gatti domestici.
Cosa ancora più ssingolare è che questa stranezza non sembra essere stata figlia di incroci mirati ma di una mutazione spontanea. Naturalmente agli allevatori non è sfuggito il valore di quanto accaduto e hanno preservato le caratteristiche dei primissimi esemplari.

Si tratta per altro di una razza particolarmente giovane: i primi esemplari si segnalano nel 1944 negli Stati Uniti, dopo poi i Munchkin hanno avuto riconoscimento ufficiale standardizzazione dei tratti peculiare.


CARATTERISTICHE DEI MUNCHKIN


Questi gatti sono di taglia media e presentano una testa di forma triangolare. il muso è sottile senza essere appuntito tendendo il cranio ad essere tondeggiante.

Le guance sono ben sviluppate, le orecchie non sono troppo evidenti,mentre invece grandi e a forma di noce sono gli occhi. Le zampe anteriori sono leggermente più corte di quelle posteriori. Due sono le varianti di pelo ammesse:  semi-lungo sia a pelo corto. In entrambi le versioni ci troviamo di fronte un pelo setoso e particolarmente morbido al tatto. Lo standard non specifica nulla riguardo il colore del manto.

Hanno un carattere molto socievole, sono molto agili e attivi a dispetto delle zampette corte. Derivando da esemplari di razza comune hanno mutuato la classica robustezza dei loro antenati dal "sangue misto": non hanno bisogno di particolari cure, se non il prestare attenzione allo spazzolare il pelo con regolarità. Una volta apparsi i classici nodi, l'unico rimedio sono le forbici.

Controlla le razze presenti nelle Sedi MY PET: i Munchkin sono una ancora rara in Italia ma noi sappiamo sempre come sorprendere i nostri clienti: CLICCA QUI   !