I proprietari di cani e gatti sanno che in primavera il rischio che il loro animale domestico sia attaccato da parassiti diventa molto alto, tuttavia spesso ignorano quali pericoli si nascondano dietro pulci, zecche e altri ospiti indesiderati. Soprattutto molti non sanno che alcune patologie possono essere trasmesse all'uomo.



Lyme disease (borreliosi di Lyme) 

La malattia, che può colpire anche l’uomo, è trasmessa principalmente dalle zecche del genere Ixode. è diffusa in massima parte negli Stati Uniti e in Europa Centrale ma è presente anche in italia. Ha un periodo di incubazione che arriva fino a due mesi, dopo i quali si manfesta con innalzamento della temperatura dell'animale, stanchezza, inappetenza, ingrossamento dei linfonodi e forti dolori articolari. La malattia è fortemente debilitante per il soggetto colpito.


Ehrlichiosi canina
E’ una malattia trasmessa dalla zecca del genere Rhipicephalus  sostenuta da una rickettsia chiamata Ehrlichia canis, un microorganismo che parassita le cellule mononucleate del sangue.

I principali sintomi sono  anemia, depressione, letargia, perdita di peso, febbre, ingrossamento dei linfonodi e tendenze emorragiche con petecchie, ecchimosi ed epistassi. Oltre a questi già gravi sintomi sono stati segnalati esemplari colpiti da questa zecca e interessati anche da  alterazioni alterazioni oculari, instabilità nervosa, problemi di deambulazione ed insufficienze epatiche e renali.
Il decorso della malattia è molto variabile, alterna fasi acute con altre in cui i sintomi sono molto lievi, passando per periodi in cui sembra scomparire del tutto. Nei pastori tedeschi la malattia è spesso fatale


Babesiosi canina (piroplasmosi)

Questa malattia è molto diffusa in tutta Europa, è sostenuta da Babesia canis, un protozoo veicolato da zecche dei generi Rhipicephalus e Dermacentor, che parassitano i globuli rossi causando anemie emolitiche di gravità variabile.

La patologia è purtroppo di frequente riscontro nei cani alloggiati nei canili, probabilmente a causa dallo stretto contatto tra esemplari e condizioni igieniche non sempre ottimali. Questa relazione è stata evidenziata specialmente nei levrieri.
Come quasi tutte le altre patologie protozoarie i sintomi della malattia vengono contenuti o esasperati dallo stato di salute generale del cane. Il periodo di incubazione variabile da dieci giorni a tre settimane, i reperti dell’esame clinico degli animali colpiti dalla forma acuta sono solitamente non specifici ed includono febbre elevata e mucose pallide, Altri sintomi non sempre presenti ma particolarmente invasivi se manifestati sono petecchie, ittero ed ingrossamento di fegato e milza sono occasionali. La malattia può diventare cronica, avendo come conseguenza anoressia, perdita di peso e febbre intermittente.


Queste sono solo alcune delle malattie, a volte fatale, trasmesse da pulci, zecche, e altri parassiti. MY PET  porta avanti da sempre un'opera di sensibilizzazione nei confronti di questo pericolo sforzandosi di far passare il messaggio che per queste patologia il rimedio più sicuro, facile ed economico è la prevenzione. Lo staff veterinario di MY PET ciclicamente organizza incontri per mettere in guardia i padroni da questi pericoli e per una prima analisi dello stato di salute del cane o del gatto.

Per questo motivo riserviamo ai nostri clienti offerte speciali che permettono di acquistare, a prezzo scontato e beneficiando anche di speciali offerte on-line, sulla nostra selezione di antiparassitari come quelli della serie Advantix e Seresto.

CLICCANDO sulla relativa sezione shop per verificare di quale promozione potrai approfittare per garantire la saluta della tua famiglia e dei tuoi animali domestici.


                                                                                                                                                           My Pet