Come comunicano i nostri gatti domestici?

Con il corpo, coda, orecchie e postura o e con i loro tipici miagoli o vocalizzi ( le classiche "fusa"). Questo rapporto non è uguale in tutte le razze e ci sono persino differenze tra esemplare ed esemplare. 

I gatti tendono ad avere un costante, leggero, movimento della coda. Quando questo movimento è particolarmente marcato e essenzialmente causato da tre ragioni: felicità, agitazione o per i rituali di possesso legati al possesso del territorio.

Più nel dettaglio se il gatto tiene la coda dritta in su e solo la punta trema leggermente solitamente ci sta salutando o aspetta che gli si dia da mangiare: naturalmente in entrambi i casi abbiamo esemplari sereni e felici. Qualora però il movimento della coda sia più vorticoso e associato scatti o movimenti repentini con le orecchie rivolte all'indietro il gatto è in uno stato di agitazione e sta per mostrarsi aggressivo.

Gli esemplari maschi non castrati passati i sei mesi di vita cominciano a marcare il loro territorio con degli schizzi di urina, solitamente su una superficie verticale. In questo caso la posizione della coda è inconfondibile: il gatto si posiziona con il sedere sul punto in cui vuole lasciare la sua firma con la coda completamente dritta verso l'alto e rigida. Subito dopo questa comincia a tremare e arriva un piccolo schizzo di urina.

My Pet Store è la catena di negozi per animali specializzata in cuccioli di razza: controlla sul nostro sito web la disponbiilità dei vari esemplari di gatto. Ogni nostro cucciolo, di cane o di gatto, è già vaccinato e seguito da un veterinario che sarà il vostro punto di riferimento anche dopo che lo avrete accolto nella vostra famiglia l'esemplare.