My Pet Store
 
 
 
 
 Totale prodotti 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Il blog di My Pet

Il blog di My Pet > I Corgi, una razza in rapida diffusione

I Corgi, una razza in rapida diffusione

Dalle pianure gallesi...al blog di MY PET !

Share on Facebook
Tweet
Il Corgi è un cane gallese nato, a dispetto delle dimensione e della particolare struttura fisica,  come pastore ma oramai diffuso quasi esclusivamente come animale da compagnia. Appartiene alla categoria dei cani "Bovari", che quindi racchiude razze anche  di dimensioni molto differenti.
Per decenni questa razza è stata quella scelta dalla Regina d'Inghilterra e ciò ha dato ai “Welsh Corgi” enorme visibilità anche in Italia. Esistono due sottospecie di Corgi, il “Cardigan” ed il “Pembroke”, entrambe riconosciute ufficialmente dagli organi competenti.


Corgi  Pembroke
Questa è la sottospecie  più antica tra le due e si caratterizza per il un colore rosso, anche se sono presenti anche esemplari dal manto sabbia, fulvo, nero focato e tricolore.
Molto resistente alla fatica e allo sforzo fisico ha dimensioni piccole, con una altezza al  garrese il maschio misura circa 25-30 cm  per un peso attestato intorno ai 13 kg. Le femmine sono leggermente più piccole. Gli esemplari hanno le tipiche gambe molto corte e un cranio che ricorda quasi quelle delle volpi. La coda è solitamente portata sul dorso.
Nato come cane da lavoro il Corgi Pembroke non è un cane che necessita particolari cure e il suo pelo, e con un sottopelo fitto,  lo isola da umido e freddo.
Questi sono solitamente esemplari  dal carattere vivace, curioso ed intelligentissimo. Ubbidiente, è ora utilizzato anche per le gare di agility e come vigile cane da guardia.

Corgi Cardigan
La versione Cardigan è più piccola ed è nata dopo, in un giorno di incroci e selezioni,  dalla consapevolezza che il cane Corgi stava diventando sempre più da compagnia che da pastore o da guardia. Non si tratta di un cane piccolissimo,le dimensioni sono solo di poco inferiori al Pembroke però sicuramente più indicate per un appartamento. Le dimensioni e le altre caratteristiche della razza rimangono immutate.

Sei interessato a questa raza ?

Contatta le sedi MY PET per verificare se ci sono esemplari disponibili !

Il blog di My Pet > Quali cibi dobbiamo evitare di dare ai nostri gatti ?

Quali cibi dobbiamo evitare di dare ai nostri gatti ?

Scopri con MY PET con non mettere in pericolo il tuo gatto

Share on Facebook
Tweet
I gatti, pur nella loro indipendenza, sono sempre pronti a gironzolarci intorno quando mangiamo o cuciniamo e spesso sono molto efficaci nell'impietosirci  e ricevere qualche piccolo dono.  Al di là di considerazioni strettamente legate alla dieta da tenere alcuni cibi per noi innocui per i nostri gatti sono molto pericolosi.
In linea generale i principali alimento da evitare di somministrare, anche in piccole dosi, ai nostri gatti sono: 
  • cioccolato
  • ossa e resti di pollo
  • caffè
  • uova crude
  • insaccati e salumi
  • cipolle, aglio e scalogno
  • impasto per pane crudo
  • frutta secca
  • uva e uvetta
  • cibo per cani
  • funghi
  • alimenti ricchi di zucchero



Ricordate sempre di non dare loro cibo per cani perché le necessità nutrizionali dei due animali non hanno niente in comune. I gatti hanno bisogno di un amminoacido conosciuto come taurina e che se non viene assunto nelle dosi giuste può causare malattie gravi al cuore.

Tutti questi alimenti possono, in forme e modalità diverse, causare problemi anche gravi al gatto, come malattie, vomito, diarrea, salmonellosi e altre patologie che richiederanno l'intervento del vostro veterinario di fiducia.


Anche alcune piante come i gigli, la stella di Natale, l'edera e l'oleandro sono piante tossiche per i gatti. Evita di tenere queste piante dentro casa perché l'animale si sentirà attratto da esse e le mangerà.


Il blog di My Pet > Exotic Shorthair

Exotic Shorthair

Un particolare persiano sviluppato per ovviare a un..incoveniente

Share on Facebook
Tweet
I Persiani Exotic Shortair sono una sottospecie relativamente recente, il cui riconoscimento ufficiale risale solo al 1984.
Nascono da una precisa esigenza di carattere "commerciale":  in un periodo in cui si era ormai radicata la presenza nelle case di tanti padroni dei gatti persiani, qualche allevatore comprese di poter raggiungere nuovi potenziali clienti selezionando esemplari che dei progenitori mantenessero tutte le caratteristiche più tranne una: il folto pelo spesso perso in modo eccessivo.

Al pelo corto con il tempo si poi aggiunta un'altra caratteristica, sorta quasi per casi. I persiani a pelo corto sono più affettuosi di quelli standard, cercano il contatto con i padroni e sopportano volentieri carezze e abbracci. Sono molto miti e sono considerati perfetti per le esposizioni, non essendo disturbati dalla presenza umana. Si adattano molto bene alla vita in appartamento pur essendo mediamente più attivi dei persiani standard.

Altra caratteristica a  favore della sua vita in appartamento è quella di non fare "danni" o "dispetti" se si sente trascurato. Attende i suoi padroni in tranquillità senza creare particolari problemi.

Alla nascita i cuccioli hanno il cranio piuttosto grande rispetto alla media e per il parto gli esemplari hanno bisogno di assistenza.

Tag

#bassotti#gabbia #volieraacquariologiaacquaterrarioaddestrare canialimentazionealimentazione canialimentazione caviaalimentazione coniglianimali domestici luoghi pubbliciantiparassitarioapp my pet storearchivio eventi my petAssistenza VeterinariabarboncinobassottoBichon HavanaisBorder Collieboston terrierbouledogue francesebubble eyebulldogcamaleonte domesticocamaleonticanecane dominantecanicani incontinenticani pastoreCarlinoCavalier King Charles SpanielCentro Veterinario Villa FlavianaChihuahuachow chowcibi pericolosi per i gattclassificazioncaniclassificazione caniclassificazionecanicockerCocker Spaniel Inglesecoda gattocolletta alimentarecolpo di caloreconigli ariete naniconigli naniconsegne a domiciliocriceticucciolicuccioli 2018curiosità canicuriosità coniglicuriosità sui canidobermanneducazione cucciolieventi my petexotic shortairgattigatti anzianigatto certosinogatto delle foreste norvegesigatto munchkingatto siameseGiocare con il proprio gattoKinosternon bauriila coda dei gattilabradorLagotto Romagololeptospirosi canilupo cecoslovaccomalattie cane gattomalteseMy Pet Appmy pet promoMyPet Pronovità my petNutrition Dayspappagalli da imbeccopastore australianopesce pandaportare cani in spiaggiapulcipuppy partyRecintirinoceronte bianco settentrionaleroditorisalute caniScincoScottish Foldsedi my petshar peiStaffordshire Bull Terriersuricata domesticotartarughe acqua dolceterriertesta di leoneuso lettieravideovideo animalivideo canivideo cucciolivideo my petWest Highland White Terrier,Yorkshire Terrierzampe dei canizecchezolla igenica